Non ho mai nascosto i …

Non ho mai nascosto i miei mille difetti..anzi, tante volte li elenco, non serve a nulla apparire come in realtà non si è, il tempo svela ogni cosa e tutto emerge.
Ho sempre cercato di migliorarmi, sicuramente non sempre è stato semplice, ma la maturità accumulata con il passare degli anni ha modificato in parte qualche sfumatura caratteriale un po’ spigolosa.
Certi difetti, però, non riusciranno mai a essere eliminati.

Uno in particolare condiziona parecchio la mia esistenza, ma è più forte di me, non riesco a comportarmi diversamente.
Forse agli occhi di molti non è classificabile fra i più tremendi, ce ne sono decisamente dei peggiori,ma vi assicuro che viverlo non è sempre semplice e per chi lo subisce appare quasi come una tortura.
Ebbene sì non conosco la mezza misura, ovvero o tutto o niente,o tanto o poco, o bianco o nero…non esiste grigio!
Se mi piace una canzone l’ascolto un infinità di volte sino ad averne la nausea e poi una volta stanca la cancello proprio dal mio mp3

Quando comincio a leggere termino anche tre libri in una settimana, poi resto mesi senza aprirne uno
Se decido di fare sport mi ci dedico anima e corpo, poi arrivo al limite dello sfinimento e non muovo neanche un dito..
Persino verso le persone mi accorgo che non sono tanto diversa, negli affetti mi faccio in quattro, sono sempre disponibile per aiutare un’amica , un collega..ma se qualcuno mi delude giro proprio pagina, non sento ragioni anche se sarebbe meglio che le ascoltassi.

tumblr_mdtzfvifmZ1r111jno1_500

Pur essendo consapevole che la via di mezzo sarebbe la migliore, continuo sulla mia strada testarda più che mai, esagerando sia da un a parte che dall’altra senza trovare il giusto equilibrio…

Vi sono persone che senza i loro difetti
mai avrebbero fatto conoscere le loro qualità.

Luc de Clapiers de Vauvenargues

Voi quale difetto non riuscite a correggere?

Annunci

88 thoughts on “Non ho mai nascosto i …

  1. Difetti? E cosa sarebbero?
    Parliamo di tratti caratteriali, di atteggiamenti, di comportamenti. A volte possono essere attrattivi ed altre fastidiosi, ma è tutto relativo rispetto alle persone e persino al momento o alla situazione. (Mi è accaduto di piacere per un mio tratto, e che alla fine lo stesso sia stato una delle cause di “rottura”).

    Quindi non in tutte le situazioni il tuo essere agli estremi può essere considerato un difetto, anche se credo che una maggiore “apertura alle sfumature” nei rapporti con le persone sarebbe un atteggiamento migliore.

    • beh sì…ci sono difetti che attirano, rendono una persona singolare e a tratti affascinante come per esempio l’essere sicuro di sé, apparire deciso e per nulla soggetto a influenze altrui.
      Un uomo così accanto ispira protezione
      Poi a lungo andare questo atteggiamento si rivela motivo di scontri e discussioni a non finire perché difficilmente scendono dal piedistallo e non accettano mediazioni

      Riguardo le sfumature….ehm..ci sto lavorando…’na faticaccia!!!

      • Le mediazioni sono necessarie, in qualsiasi tipo di rapporto. Sempreché lo si voglia far durare, tale rapporto.
        Sono cresciuto molto nelle mie vite, e nonostante sia rimasto molto rigido su alcuni princípi importanti, ho “imparato” ad adattarmi e a mediare laddove fosse necessario. Non mi rivolgo a te, ma vorrei vedere quanti di coloro dichiarano a parole di non scendere a compromessi abbiano pagato quanto ho pagato io la fedeltà alle proprie idee; ma proprio per questo sono sempre stato molto disponibile alla comprensione delle idee altrui, avverso alla prevaricazione, e aperto ad una reciproca accettazione delle diverse personalità …..se credo che ne valga la pena.

      • Le tue parole sono la conferma di quanto le esperienze insegnano, aiutano a smussare qualche spigolo caratteriale e se proprio non ci cambiano ci rendono un pochino diversi e migliori
        Piu ti leggo e piu penso che sei una bella persona
        Trascorri una bella serata 😉

  2. Ho letto attentamente il tuo post ! Sono stupefatta per le cose in comune che abbiamo!
    Tutte a parte quella dei libri,io continuo a leggere ,forse non più tre a settimana ma due li faccio fuori.
    Come te non conosco il grigio,o bianco o nero.
    Un abbraccio e un bacione♥
    liù

  3. Un difetto che non riesco a correggere è che quando dico basta, è basta davvero!!! Così è capitato che qualcuno credesse che lo dicessi tanto per dire, magari in un momento di rabbia… E invece non mi ha più vista e sentita davvero. Faccio tantissima fatica a perdonare, ci metto molto tempo, e spesso neanche ci riesco.
    Buongiorno e un soffio!! 🙂

  4. come noto noi gatti siamo esenti da difetti… manca solo un po’ di modestia per essere assolutamente perfetti. Comunque anche noi non siamo per le mezze misure: troppi oggi si barcamenano non sapendo scegliere ed il caos dilaga. Mediare è sempre un compromesso che implica un cedimento, nella vita quotidiana puo’ essere accettato, nei principi MAI !!!

    • mi hai fatto sorridere!!
      ti farei anche un grattino dietro l’orecchio sx…sorrido!!
      Così fai le fusa contento!!…
      La mia principessa va in estasi e mi porge anche l’orecchio dx!! 🙂 …Giusto per non farsi mancare nulla…
      Mediare…ehm…parola che non riesco a trovare nel mio vocabolario ma che sto imparando ad accettare in certi contesti osservando il tutto con un occhio di traverso
      Domani tutti al mare….ma con l’ombrello GRRRR

  5. Comincio con l’elenco dei difetti che vorrei se non cancellare almeno migliorare?
    -la mia pigrizia cronica
    -il mio disordine interiore e anche quello che trovo fra le mie cose.

    -L’ impulsività, dovrei controllarmi di più, ma non riesco. Mi sforzo e ci sto lavorando per migliorare almeno la parte negativa di questo difetto

    -La tremenda freddezza che ho dentro, che mi limita in tante cose al livello morale, affettivo, purtroppo, non mi è possibile, è parte di me…
    -La timidezza che mi assale quando sarebbe bene facesse un passo indietro, per mascherarla poi divento aggressivo. Pare un paradosso ma è così.
    Insomma sto facendo un quadretto di me da spavento, è meglio che mi fermi qui.
    Ci tengo a dirti che i pregi riescono a compensare i difetti alla grande ma questo è un altro post 🙂

    • Inanzi tutto complimenti per la sincerita’ e trasparenza..chiamiamola cosi

      Non e’ da tutti elencare i propri difetti e tu facendolo dimostri che li consideri tali e sei pronto a smussare qualche spigolo caratteriale.
      Poi si sa….tra il dire e il fare c’ e’ di mezzo il mare ma intanto l’ intenzione esiste!!
      Riguardo i pregi sono certa che i tuoi superano alla grande i difetti

      Ciao Blu…un 🙂

  6. parlo sempre direttamente senza menzogne e questo qualche volta non e’bello per che mi sta avanti..non sapportono tutti la verita..purtroppo…le persone si inutrono crescendo per l ascolto di parole che sono piu che mai false..bugie etc etc..basta che sia la verita cruda
    serena giornata

    • Anch’io sono molto diretta quando parlo….ci sono persone che per dire una cosa prendono la strada piu lunga con un giro di parole infinito.
      Sperano di indorare la pillola ma alla fine il discorso e’ lo stesso
      Dici che e’ un difetto? Io l’ ho classificato fra i pregi 😉

  7. nn è un difetto ma un Pregio x auto-conservazione,per nn essere frantumati,disgragati,dissociati sgretolati…credimi capisco ogni singola situazione descritta buona giornata 🙂

  8. Sai che forse, sotto certi aspetti, ho il tuo stesso difetto? L’unico ambito in cui ne sono quasi immune è quello delle relazioni interpersonali, semplicemente perché lì entra in gioco un altro dei miei peggiori difetti, ovvero un misto di diplomazia-gentilezza-accondiscendenza-mutismo spinti fino all’estremo (anche con le persone antipatiche o quelle che mi fanno dei torti): è un problema che sto iniziando ad affrontare da poco, sta di fatto che quel miscuglio di caratteristiche tutte troppo docili non mi fa mai dire quello che penso e che provo veramente. Paradossalmente, nei momenti di fastidio o rabbia, invece di parlare, io mi chiudo in un silenzio imperturbabile. Perché è un difetto? Perché alla lunga le cose non dette logorano i rapporti molto più delle discussioni. Anzi, le discussioni hanno lati costruttivi, la chiusura verso il prossimo no…

    • Dunque..la diplomazia…ahhhh quanto desidererei averne almeno un pochino.
      E invece no!!…proprio non riesco a farmela amica
      E’ più forte di me adottare l’indifferenza, il mutismo verso le persone che mi hanno fatto un torto. Ho provato a giustificarle ma non ci sono mai riuscita.
      Sarà che prima di agire o parlare peso le parole per timore di ferire qualcuno e considero il rispetto basilare per ogni rapporto. Quando questo non viene ricambiato..ecco…la diplomazia mi suona male.
      Come te mi chiudo e evito il dialogo…tu dici bene che le discussioni sono costruttive ma in balìa della rabbia poi sbrocco…ehm..potrei dire cose per poi pentirmene
      Meglio aspettare e metabolizzare!!
      Un abbraccio per te!

      • No, infatti per discussioni costruttive non intendevo quelle in cui dici di tutto e di più, magari anche cose che non pensi o che sarebbe stato meglio non dire. Però per arrivare a sbroccare vuol dire che hai subito così tanto e a lungo che alla fine la reazione può essere sproporzionata all’accaduto, ma ti toglie un peso.. come diceva anche Marley ” Ci sono quattro cose che non tornano più indietro. Una pietra, dopo averla lanciata. Una parola, dopo averla detta. Un’occasione, dopo averla persa. E il tempo, dopo essere stato sprecato. ”
        E le parole sono pericolose. 🙂

      • Proprio perche’ conosco l’ importanza di ogni singola parola che medito e le pedo prima di pronunciarle

        Le discussioni costruttive servono ma quando la calma torna a regnare

        buona serata 😉

  9. Le mezze misure non fanno per tutti: l’importante è essere in pace con se stessi. I difetti sono personali quanto i pregi e sono parte indissolubile di noi.
    Un sorriso per il fine settimana.
    ^___^

      • Tranquilla, abbiamo tutta la vita davanti 🙂 Ci sono persone che a 80 anni non hanno ancora capito nulla della loro vita, e anche di quella degli altri. Mi domando come possa accadere :-/

        un bacio!

  10. Io credo che qualunque difetto non necessiti di correttivi e non crei conseguenze fintantoché rimane confinato entro i limiti delle nostre attività personali, e non si manifesti quando ci rapportiamo agli altri, chiunque essi siano.
    Molti dei tuoi atteggiamenti, sono comuni a me e a tanta altre persone che hanno un approccio verso le cose, smanioso, oserei dire. Almeno nel mio caso, quando m’interessa qualcosa, s’innesca in me un desiderio di totale comprensione, di compenetrazione, sostanzialmente dovuto ad una mia avversione per tutto ciò che è superficiale o incomprensibile (e non ciò che accetto come consapevolmente misterioso).
    Diverso è il discorso quando entrano in ballo i rapporti interpersonali. Solo in quei momenti si può parlare di vero e proprio difetto. Nel mio caso trattasi di “disumana” incapacità di recuperare qualsiasi rapporto, anche quando il buon senso ed un universale principio di salvaguardia dei legami affettivi familiari, suggerirebbero un comportamento molto più tollerante. Io non riesco a capire la gente come faccia a recuperarli certi rapporti, in modo sincero. A volte ho il dubbio che io pecchi, quando sono particolarmente critico con me stesso, di una totale mancanza di vocazione per certi legami (in mancanza di riscontri, auspicabili e agognati).

    • Tu neanche immagini quanto sia in sintonia con te.
      Anch’io mi sono chiesta più volte come fa la gente a recuperare i rapporti interrotti anche per motivi gravi e poi vivere in armonia come se nulla fosse stato.
      Non ci riesco a ricucire…non ce la faccio a rapportarmi con la stessa spontaneità o affetto che c’era prima della rottura.
      Sarei ipocrita in primis verso me stessa.
      Mi sentirei falsa…insomma se rompo …rompo.
      Mi è capitato di discutere pesantemente con un collega, preciso che fra noi c’era una bella amicizia. Quella volta mi sentivo dalla parte della ragione visto e considerato che lui aveva pensato bene di mettere il naso nei miei affari. Non solo non ha avuto il coraggio di scusarsi ma si è sentito anche offeso del fatto che io non lo considerassi più come un tempo.
      Per quel che mi riguarda se mi accorgo di sbagliare verso una persona sono la prima a chiedere perdono e porgere le mie scuse…questo manco gli è passato dall’anticamera del cervello di fare una cortesia simile.
      Per motivi professionali oggi ci parliamo ma solo di lavoro..se potessi eviterei di rivolgergli la parola ma in questo contesto non posso.
      Si dice che bisogna imparare a perdonare, a distanza di tempo il perdono può anche starci ma l’armonia è sfumata, l’amicizia pure…e poi mi deve ancora dire una parolina semplice semplice: scusa!!
      Ciao Lupo…che dici ho un caratteraccio???
      Sorrido!

      Ps anch’io sono molto critica verso me stessa, cerco di ritornare sui miei passi e di cercare una via di mezzo…ma con certe persone è impossibile..e continuo a non conoscere il grigio

      • Si! Suppongo che tu abbia un “caratteraccio”. Dico suppongo perché ho la sensazione (quasi netta) che se anche lui ti avesse chiesto scusa, poco sarebbe cambiato in te. In cuor tuo è morta per sempre la cosa che conta più di tutto, in qualunque rapporto: la spontaneità.

      • se avesse trovato il coraggio di scusarsi forse avrei lasciato aperto uno spiraglio, mi sarei posta delle domande, avrei riflettuto sulla mia presa di pozione…insomma avrei allungato la mano..non convinta ma ci avrei provato.
        Non è successo?…bene…mi sono tolta il pensiero e ho chiuso la porta con doppia mandata!!

      • ah ah ah..maddai
        Davvero mi consideri una pazza?
        Personale Femminile perché considero il mio blog una pagina personale da condividere con chi passa e essendo donna femminile ci stava
        Perché trovi anormale pure il mio account?
        ^___+

      • Io trovo quello che fai fuori dal comune, non anormale. E’ tutto così eslcusivo, delicato, dolce, affettuoso, tenero, piacevole, amorevole, garbato, soave, lusinghiero, accattivante, suadente (ho finito i sinonimi di carezzevole ….), e aggiungo anche saggio, profondo e interessante, che non guasta.
        (li senti i violini? )

  11. Mentre ti leggevo pensavo: “cavoli io non so perdonare” in amore, come in amicizia se qualcuno mi delude non riesco a perdonarlo, scatta in automatico la modalità indifferenza, e come per te, io non riesco proprt a correggere questo difetto/limite…
    Bello il tuo post, lascia riflettere.
    Un bacio.
    Mary

  12. Ognuno di noi ha le proprie caratteristiche che restano immutabili da quando siamo picocli finché moriamo. Come dici qualche tratto si addolcisce, qualche spigolo si arrotonda ma in definitiva restiamo come siamo.
    Certo anch’io sono testardo nel vero senso della parola, perché mi piego come le canne di bambù per effetto del vento. Una volta cessato questo, torno a essere diritto come se nulla fosse accaduto.

  13. Ma io ti trovo normalissima, non hai un brutto carattere e non devi cambiare, ti faccio un esempio, mio marito, lui fa ginnastica, deve per il suo cuore, c’e’ il giorno che si ammazza, un fiatone, tutto rosso in viso, poi il giorno dopo non si muove dal divano, 🙂 dico io, farlo poco alla volta, tutti i giorni, no, lui e’ cosi’, legge per un mese tanti di quei libri, credimi, non so come fa, poi stop, o tutto o niente, e’ sempre stato cosi’, e io lo adoro, ❤ un bacione cara e buon weekend!tvb!

    • Tu sei sempre tanto cara con me e per questo ti voglio tanto bene.
      Sai scoprire il lato bello anche nei difetti altrui e questo ti rende una donna meravigliosa
      Ti ammiro tanto tanto
      un abbraccio stritoloso 🙂

      • Tu sei tanto cara, una bella persona, dolcissima, sensibile e tanto intelligente, mi piacciono i tuoi post, ti cerco sempre sai, per leggere cosa hai scritto, e mi piace partecipare, commentare e condividere, coinvolgi molto nei tuoi racconti, sei speciale e anche io ti voglio tanto bene, baciotti, stritolami pure, sono morbidosa, 🙂 ❤

  14. Quello che non riesco a perdonarmi e di essere troppo fiduciosa e molte volte ci ho rimesso le penne pero’peggio per loro dalla vergogna mi girono lontano se no’…Ciao carissima passa un sereno weekend.Caterina

  15. Chi non ha difetti…scagli la prima pietra. Raccontarli e descriverli non è da tutti, del resto i tuoi, ammesso che siano tutti difetti, per me sono normali, ecco, l’unica cosa che posso dire e che non sei…multitasking, non riesci contemporaneamente più cose, ma questo non è un difetto.
    Ciao PF 😉

  16. I actually got into this post. I located it to be fascinating and loaded with exclusive points of interest. I like to read material that makes me believe. Thank you for writing this fantastic content. dkkbegedceca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...