E il caldo è …

E il caldo è arrivato…
Queste giornate di metà giugno sono un anticipo di estate.
Il sole splende alto e il mercurio del termometro punta deciso verso i quaranta gradi.
Nelle primissime ore del pomeriggio, proprio quando la temperatura è alta, il panorama muta improvvisamente.
Scende un silenzio surreale, quasi innaturale.
Non una voce, non un suono, neppure l’eco lontano di una radio o di un televisore acceso.
Le comari si affrettano a chiudere le imposte per assicurarsi un po’ di frescura fra le pareti domestiche.
Persino gli uccelli hanno smesso di cinguettare tra i rami.
E’ come se la calura avesse spinto ogni forma di vita a trovare riparo e ristoro all’ombra, senza fare rumore, per conservare le forze.

Una situazione irreale, ma bellissima.
Così mi tornano alla mente certi pomeriggi estivi delle mie vacanze da bambina, quando nei luoghi di vacanza la vita sembrava fermarsi completamente nelle ore più calde per rispettare i ritmi imposti dalla natura.
Sorrido e resto immobile sulla sedia a dondolo sotto il pergolato.
Ascolto il frinìo delle cicale, fanno proprio estate.
Mi cullo in questo suono melodioso che accompagna la mia mente in viaggi fantastici … verso un’unica direzione..il mare, non accorgendomi che quello che sto vivendo è un momento favoloso.
Al calar del sole, le strade si ripopolano e il paesaggio riprende vita…

Nei prossimi giorni sarò un pò assente, mi concederò qualche momento di
tumblr_lvn72tYPRe1qh48u5o1_250

 

ma fra un tuffo al mare, un gelato, una pedalata in bici, e qualche libro coinvolgente   passerò ugualmente a leggervi…felice di farlo!!

Annunci

83 thoughts on “E il caldo è …

  1. Hai descritto un momento che pare colto da un romanzo delicato. Quella pace, le cicale. Gli occhi chiusi ed i ricordi di bambina in cui vi è l’attesa dell’estate. Il profumo di mare e di creme solari.
    Mi piace chi non ha paura di esprimere serenità quando ci si sente sereni.
    Buon relax, allora. E se posso regalarti un consiglio di lettura:
    La variante di luneburg.
    La musica, oggi, dave hollister – one woman man.
    Buona giornata

  2. Buongiornooooo 😀 L’estate è bella ma il caldone eccessivo no 😐

    Rilassati più che puoi, mangia gelati, granite e quanto altro ancora, bagni in quantità e poi… boh, vabbè, poi viene il resto 😀

  3. amo l ‘inverno forse perche sia impossibile viaggiare ormai …dopo la crisi in grecia non ci sono i soldi per poter fare le vacanze,…pochi giorni e poi di nuovo al citta..e la citta di atene e ‘molto calda al estate..
    buon venerdi x te cara

    • Dalle mie parti e’ stata una settimana con un caldo infernale
      Mi e’ stato detto che il tempo cambiera’ ma non importa…sono talmente stressata che ho bisogno di non pensare a nulla…e una settimana di relax e’ un toccasana
      Ciao Mariella 😉

      • La stagione perfetta sarebbe la primavera ma se devo scegliere tra caldo e freddo, preferisco l’inverno. Maglioncino di lana, cioccolata calda.. 😉 Forse è perché sono nata a Dicembre.
        Ah non so se troverai da leggere, sono un po’ senza parole ultimamente, ma mi fa molto piacere se passi lo stesso ^^ Baci baci

      • ho scritto un post sulle stagioni che conservo in una cartella del mio Pc …e guarda caso le tue parole parlano proprio di questo!
        Quando torno lo pubblico
        Ti abbraccio Namida!

  4. Nello stesso modo in cui è arrivato, improvvisamente il caldo se ne andrà. Non so che mare frequenti ma stasera me ne partirò anchìo e prenderemo tanta di quell’acqua!!!

    • Davvero parti anche tu?
      E quindi sarai disperso per un po???
      Uffffff….manda un segnale di fumo ogni tanto….altrimenti che noia senza i tuoi….ehm…chiamiamoli “interventi ” nel blog
      E per l’ acqua che cadra’…no problem…dormiro’
      Ciao Alby 🙂

      • Non ti preoccupare, martedì mattina sarò già attivo e presente! Io ho casa a Bibione, e tu invece?

      • Che precisione!! Sei così vicina a me che non lo vuoi dire? 🙂 Guarda che ho moglie al seguito, non saprei come giustificarti…..

      • Io sono a Milano Marittima…. Papeete beach …prima fila a destra, secondo ombrellone, primo lettino
        L’aperitivo e’ alle 19 se vuoi venire sei invitato ma solo con moglie a seguito 😉

        così..giusto per fare due chiacchiere fra donne 🙂

  5. Passammo l’estate
    su una spiaggia solitaria
    e ci arrivava l’eco di un cinema all’aperto
    e sulla sabbia un caldo tropicale
    dal mare.
    E nel pomeriggio
    quando il sole ci nutriva
    di tanto in tanto un grido copriva le distanze
    e l’aria delle cose diventava
    irreale.
    (Franco Battiato – summer on a solitary beach)

    buon relax

  6. Faletti cantava:
    “faceva un caldo che si vedeva che faceva caldo”,
    vero, nelle prime ore del pomeriggio il caldo lo si “vede” oltre a sentirlo.
    Non ho stagioni preferite, non patisco il caldo e nemmeno il freddo.
    Manca la primavera, quella la ricordo benissimo, non c’è più.

    TADS

    • la primavera la si riconosce per i colori e i profumi…impossibile non fermarsi ad osservare i panorami fioriti..è un vero spettacolo della natura!
      Io invece soffro il freddo….in estate sono sempre in forma smagliante, euforica più che mai..cosa che capita poco in inverno
      Le tue vacanze sono ancora lontane??

      • il mio concetto di vacanza è un po’ personalizzato, ho un punto fermo al mare e uno in montagna, se invece mi acchiappa di andare da qualche parte, dipende dalle ore di volo e quindi o è una settimana oppure due, viaggi che faccio in qualunque periodo dell’anno.

  7. Ottimo diversivo il tuo. Rilassati.
    Il caldo? Fosse solo quello si potrebbe resistere ma è quella sensazione di umidità, che ti avvolge che rende il tutto insopportabile.
    Dolci giornate di relax

  8. Buon mare tesoro, buon relax, io vado un altra settimana, andata e ritorno, 🙂 mi basta poco, adoro l’estate, il sole, il mare, il far niente, se riesco, bacioni grandi!!!!! ❤ ❤

  9. Troppo lontana….. ti lascio fare l’aperitivo in pace con Pippo Inzaghi….. P.s. ma come ti presento a mia moglie? Come la mia amichetta di WP? Mi spacca le corna in due!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...