L’estate per me è…

L’estate per me è e sarà sempre la stagione dell’allegria, delle vacanze, delle giornate interminabili, dei sapori un pò perduti..
Nei fine settimana, quando non vado al mare, resto tutto il pomeriggio sull’amaca all’ombra di grandi alberi.
Nella pace che regna tutto attorno mi lascio cullare dai tempi passati.

Ricordo le pedalate verso il bar della piazza per comprare il gelato… e le labbra rosse dopo aver morso il ghiacciolo alla fragola di cui andavo ghiotta..

Le imposte socchiuse per non fare entrare la luce del sole e il silenzio che regnava in casa nei pomeriggi più caldi.
Si udiva solo il ticchettio del pedale della macchina da cucire di mia madre ..mi teneva compagnia mentre facevo i compiti delle vacanze nella stanza più fresca.

Il tavolo azzurro di formica in cucina, l’orgoglio di mia madre.
Doveva essere sempre lindo “ quando avete finito di mangiare il cocomero mettete i piatti nel lavello e pulite bene il tavolo ”ci ordinava .
Io e mio fratello mangiavamo composti per non sporcare mentre le falene entravano in casa dalla finestra aperta.
Ce ne erano di minuscole e di giganti, volavano come impazzite attratte dalla luce che illuminava la stanza e ci divertivamo a contarle.

Le chiacchiere delle nonne sulle panchine ..
Nella tarda serata si riuniva tutto il vicinato, mentre noi bambini correvamo in cerca di lucciole. Le mettevamo nelle bottiglie di vetro della coca-cola che avevamo appena bevuto e le portavamo a casa…
Mi piaceva vedere la loro luce…per poi liberarle.

Le serate con il nonno ad ascoltare la sua radio. Ci riunivamo in un religioso silenzio in salotto davanti al mastodontico apparecchio a sentire il giornale radio, oppure qualche commedia o dei concerti di musica classica.
“Ascolta” mi diceva “ascolta che ti fai una cultura” (?)

Ricordo quella volta che catturai una farfalla.
Era bellissima, aveva grandi ali, lunghe code e una livrea gialla e nera.
Stringendola trionfante fra le dita corsi in cucina per mostrarla a mia madre, che delusione scoprire che l’incanto di quella creatura era rimasto impresso sulle mie mani.
La sua magnificenza era solo polvere luminosa , davanti ai miei occhi si divincolava un insettino grigio e fragile.
Scoppiai a piangere al pensiero che forse non sarebbe vissuta..
Capii che anche la bellezza non era che una fragile forma di apparenza, distruggerla era la cosa più facile del mondo.
Non c’era molto a quei tempi, ma quanto pagherei per rivivere la stessa magia,
la stessa serenità.

374088_432746460085425_189222704437803_1727400_635809340_n

Vi auguro di godervi l’estate,
di sapori un po’ speciali…
quasi antichi
e di vivere qualcosa di nuovo..di bello… ogni giorno…
con la leggerezza nel cuore..

Ci ritroviamo a settembre!!

Buone Vacanze….

Annunci

74 thoughts on “L’estate per me è…

  1. È morto più o meno tutto dei tempi dell’infanzia, e quanto non è sparito è cambiato drasticamente. Incluse spensieratezza e fiducia.
    Ma c’è sempre un nuovo giardino da scoprire, un’altra lucciola da inseguire ….
    Buona vacanza

    • belle le tue parole…
      è vero..quello che è stato non tornerà più..spensieratezza compresa..ma c’è sempre un buon motivo per continuare a guardarsi intorno..come dici tu un nuovo giardino da scoprire, un’altra lucciola da inseguire..
      Sei grande!!!
      A presto!

  2. Sembra quasi un addio, settembre è così lontano (ma prima o poi arriva)
    Vuoi dire che sarai in vacanza fino a settembre? A parte gli insegnanti di scuole pubbliche non conosco altri lavoratori che si posso permettere tante ferie.
    Buone vacanze!

    • non starò in vacanza tutto il mese di agosto ma una buona parte
      Mi assento ora dal blog perchè non avrò molto tempo da dedicargli, visto e considerato che in ufficio siamo in forze ridotte,
      alcuni colleghi sono già in vacanza
      Un addio???….stai scherzando..non ci penso proprio lasciare i miei amici virtuali.
      Poi passerò a leggerti…molto spesso…credevi di esserti sbarazzato di me ehhhh

  3. Buona vacanze carissima!!
    Non vedo l’ora di leggere ancora meravigliosi post che contraddistinguono questo blog.
    E’ bellissimo leggerti.

    Buon relax 🙂
    Ciao cara
    Enza

  4. Le magie sono uniche, ogni attimo è unico e va goduto in quel momento.
    Nessuna esperienza è ripetibile ma il suo ricordo (solo quello possiamo ricreare) è piacevolissimo

  5. Buone vacanze dolcissima creatura, e’ bellissimo quello che hai scritto, ti aspetto qua fino a settembre, 😀 no veramente, anch’io faro’ un po’ di vacanza, con la speranza del bel tempo e se non lo fa, non importa, qualcosa mi inventero’ di sicuro, 😀 baci e abbracci, ❤ ❤

    • già il tempo è un pò dispettoso…un pò il sole ci sorride e un pò le nuvole fanno da padrone…ma a noi che ce ne importa ^__*
      Quando si è in vacanza non bisogna pensare a nulla, staccare la spina e goderci le giornate così…come vengono!!
      Tesorina..passerò a leggerti di tanto in tanto e cmq ti porterò nel cuore
      A presto..ti abbraccio forte forte 🙂 🙂

  6. La senti questa energia nell’aria? Il profumo di erba tagliata, le chiacchiere e i sorrisi dei bambini al parco, il ticchettio dei tacchi alti nelle strade, il cinguettio frenetico e accaldato dei fringuelli, l’odore di crema da sole e delle brioches del bar, è l’estate che avanza ed io ne voglio godere in ogni respiro.
    Lo auguro anche a te bella ragazza!!

  7. Dalle mie parti un mix di giornate soleggiate e uggiiose in questa estate un po’ ballerina, personalmente va bene anche così. Buone vacanze e buon riposo, a presto.
    Ciao 🙂

  8. Guarda, secondo me c’è troppa retorica sull’estate.
    Rispetto alle altre stagioni gode di un vantaggio indebito: non ci sono le scuole. E anche da adulti comunque ci sono le vacanze.
    Ammetti che è come iniziare la gara dei 100 metri partendo da 10 metri avanti rispetto ai concorrenti, tipo inverno o autunno.
    Secondo me se le scuole e le aziende chiudessero d’inverno, la stagione preferita di tutti diventerebbe quella.
    Io invece adoro l’inverno perché c’è freddo e viene buio alle 16. Adoro il buio, cosa darei per trascorrere un inverno in Islanda con la luce dalle 11 alle 13 e poi sempre notte.
    Buone vacanze

    • l’estate è e resterà sempre la mia stagione preferita, per tanti motivi ma il principoale è che le giornate sono più lunghe ed è caldo
      Detesto il freddo e i colori grigi che si vedono in inverno
      L’estate porta allegria..vedere splendere il sole di prima mattina è già motivo di un sorriso
      Come siamo diversi io e te 🙂
      Buone vacanze!!

  9. che bello leggerti……mi hai riportato alla mia infanzia…quando in campagna dai nonni …nel pomeriggio assolato chidevano le imposte ….e ci riposavamo in lenzuola candide di lino …..l’odore di buono invadeva la stanza e le membra….un benessere fisico e della mente….oddio ma lo sai che lo avevo dimenticato??? grazie …grazie infinite….ma davvero…..mi sto commovendo al ricordo di una luce…quella del pomeriggio di agosto….in campagna…fra alberi secolari e amache sonnecchianti…grazie!

    • grazie a te….sei sempre molto cara!
      Ci sono momenti a cui non dai molta importanza mentre li stai vivendo,,tanto sono semplici…poi con il trascorrere del tempo ci si rende conto di quanto sono stati importati e ancora oggi preziosi
      Profumi, colori, sensazioni restano nel cuore, nella mente..sempre
      Buone Vacanze 🙂

  10. Personalmente, ritorno bambino quando sento il profumo dell’asfalto che si sta per bagnare con le prime gocce di un acquazzone, almeno quello è rimasto identico come una volta.
    Buona vacanze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...