In spiaggia…

In spiaggia,  sempre più’ spesso,vedo persone tatuate.
Una  domandata è sorta  spontanea:si fanno tatuare semplicemente per seguire una moda?
Ormai tutti i personaggi famosi hanno un tatuaggio e si sa, il desiderio di imitazione, magari con l’aggiunta di un tocco di originalità, è sempre forte.

Un tempo era pura trasgressione, oggi credo che chi si tatua lo fa non solo per abbellire ma per ricordare qualcosa, per fissare nella memoria un momento particolare , un evento che ha segnato la propria vita, come la nascita di un amore o quando finisce, per rafforzare un’amicizia o per l’estetica.

Le donne spesso utilizzano i disegni per sedurre, mentre gli uomini scelgono immagini che puntano sulla forza.
Ognuno trova nelle proprie esperienze di vita un motivo valido per renderlo indelebile sulla pelle…
Evidentemente io non ne ho trovato alcuno, perché nonostante mi piacciono molto non ho mai pensato di farmi tatuare.

REVISTA IMPULS  FIESTA 3

Conoscendomi avrei timore di pentirmi stancandomi di vedermelo addosso..
Notarli sulla pelle di altri fa scaturire curiosità, sapendo che quel disegno ha una storia da raccontare, tutta da interpretare…

E voi ne avete qualcuno?

Annunci

95 thoughts on “In spiaggia…

  1. Buongiorno. Ho un tatuaggio piccolo, 5 cm x 2 cm sul polso sinistro: quattro spirali unite tra di loro. Qualche anno fa ho fatto tre sogni ravvicinati legati alla mia mamma ( che è mancata 15 anni fa) e al risveglio di uno di questi, ho visto chiaramente il disegno che ora ho tatuato. L’ho disegnato sul polso e l’ho tenuto così per qualche giorno; in seguito ho sentito forte il desiderio di tatuarlo e così ho fatto. Mi conforta averlo fatto e dopo qualche anno ancora mi piace molto.
    Ciao

    • ho un amico che come te, dopo che i suoi genitori sono venuti a mancare, ha sentito il desiderio di tatuarsi una frase su un braccio…parole dedicate a loro
      Dice che è un modo per sentirli più vicini!!
      E se la cosa lo fa stare bene perchè no!!!
      Ciao Chiara…ti abbraccio 🙂

  2. io no, per il tuo stesso motivo. Nessun tatuaggio sulla pelle, niente che mi rimanga addosso per così tanto tempo. Cambio troppo in fretta, ciò che mi piaceva ieri oggi non mi piace più. Ciò che credevo di essere è andato perduto.
    però li adoro. Li guardo affascinata. Li assaporo. Mi piace vederli sulla pelle altrui 🙂

  3. Ben ritrovata!
    Personalmente non ne ho e non ho intenzione di farmene fare, l’ultimo che ho visto è quello di Jenny (se hai letto il mio ultimo post..), ha tatuata una pallina da tennis sulla schiena.
    Ti auguro una buona giornata.
    Luca

  4. Non ne ho, e se proprio dovrei farmene uno lo farei temporaneo, di quelli che, dopo 1 mese massimo, sparisce da solo. Cambio troppo in fretta e mi stuferei in fretta di avercelo permanente 😉

    P.s.: ben tornata 🙂

  5. A me non piacciono per nulla. Li trovo generalmente brutti, un’ostentazione inutile, un po’ come i piercing. Però, leggendo ad esempio quello che scrive Chiara, riconosco che per qualcuno possano avere un significato particolare, profondo…non so, forse sono un po’ esagerato

    • come si suol dire il mondo è bello perchè vario e non tutti la pensiamo allo stesso modo
      Personalmente non ho mai trovato un buon motivo per farmi tatuare la pelle e resto dell’idea che il corpo è bello come mamma l’ha fatto
      Però mai dire mai…forse un giorno cambio idea e…….
      Tu non sei esagerato…hai semplicemente gusti differenti
      In questo caso sono molto in sintonia con te..
      🙂 🙂

  6. Prima di tutto: bentornata!! 🙂
    Di tatuato io ho solo il trucco, l’eyeliner permanente, sopracciglia e labbra semi-permanente, per una questione correttiva e di praticità.
    Io non sono contro i tatuaggi ma alcune decorazioni credo siano adatte solo a certe età. Ad esempio, il genere farfalline, stelline e cuoricini stanno bene alle ventenni ma poi quando si superano gli anta e l’età avanza verso l’azianità, tali disegni rischiano di diventare inadeguati.

    Buona giornata carissima!
    Enza

    • Concordo con te….il tempo passa e i tatuaggi restano….qualcuno vorrebbe eliminarli ma non è cosa semplice!!!
      Mia cognata ha pensato come te di tatuarsi le sopracciglia…mai pentita di questo…
      quasi quasi ci faccio un pensierino….;)
      Ciao Enza un bacione per te!!!!

  7. La penso esattamente come te e aggiungo che purtroppo a volte interpretiamo male i tatuaggi altrui (specialmente quando la persona ne ha molti) e ci facciamo condizionare senza riflettere che ogni tatuaggio ha una sua storia, un suo motivo per essere lì, che a prima vista non possiamo comprendere.
    Bentornata, si sentiva la tua mancanza! 🙂

    • vogliamo parlare di quando è impossibile decifrare un tatuaggio perchè si confonde con quello vicino?
      Ci sono persone (esempio Corona) che sono delle lavagne viventi..
      Ecco in questo caso proprio non capisco il bisogno di tanti tatuaggi…
      E’ anche vero che una persona del proprio corpo ne fa quello che vuole..ma darsi una regolata non sarebbe male!!
      Ciao cara Namida…piacere di rileggerti!! 🙂

  8. Mi attiravano quando erano in pochi ad averli, quando qualcosa diventa un “fenomeno” di massa non mi piace più. E poi un altro motivo mi ha fermato: una ventina d’anni or sono mi ero quasi deciso a fare due tatuaggi sulla schiena, sulle due scapole si sarebbero dovuti fronteggiare una tigre ed un drago; ma poi ho pensato che a settant’anni sarebbero diventati un gatto con la panza ed un lombrico moscio

    • Ah ah ah…è un pensiero che faccio anch’ io quando vedo un tatuaggio molto grande
      Mi domando come diventeranno quelle belle ali d’aquila sulla pelle a 80 anni
      In spiaggia ho visto una donna con le natiche completamente disegnate …il fatto è che il tatuaggio era stato fatto 30 kg prima e ti assicuro che le forme del disegno si erano decisamente alterate e non si capiva bene di cosa si trattasse
      ehm….non era proprio bello alla vista!!
      Credo che non tutti pensano al poi…ma si fermano al desiderio del momento e così si vede un po’ di tutto in circolazione..
      Sono felice di leggerti Fedy…passato un bel mese di agosto???

      • Passato lavorando ….sono però riuscito a fare otto giorni di vacanza tutti in una volta: mangiato, bevuto, dormito e ……

        …..riposato! 😛

      • Meglio otto giorni trascorsi bene che un mese passato fra alti e bassi come è capitato a me
        Questa non è stata una estate bella….mi rifarò il prossimo anno…spero!!

  9. Mia sorella e mia madre ne hanno tre o quattro piccolini, sparsi in giro. Io non posso per questioni di pelle, ma uno piccolino ho avuto sempre la tentazione di farlo. Per pura vanità! 🙂

  10. Bentornata, che bello leggerti, mi sei mancata tanto, tanto, 🙂 io la penso come te, guai a chi mi infila aghi nella pelle, 😀 a mia figlia piacciono, piccoli, graziosi, e sopratutto indossati da altri, 😀 baci cara, buon weekend, anch’io ho passato le vacanze con l’ombrello, qualche giorno di sole l’ha fatto ed ora guarda caso, piove, uf!

    • Che bello ritrovarti….mi sei mancata anche tu..
      ho trascorso un mesetto non proprio bello….fra tanti pensieri ci si è messo pure il tempo che non sollevava di certo l umore…..e tanto per non farci perdere l abitudine dell ombrello anche oggi pioggia a catinelle
      cmq ora sono qui….felicissima di leggerti
      ti abbraccio forte..anzi fortissimo….un bacione grande

  11. Ben tornata dopo un lungo silenzio con una nuova riflessione sui tatuaggi.
    Non ne ho, né ho mai pensato di farmene uno.
    Trovo stupida la moda, a parte i rischi e il fatto che sono indelebili, nonostante dicano il contrario.
    Quando c’erano poche persone che aveva un tatuaggio, suscitva interesse e curiosità, Adesso che ce l’hanno tutti (meno me) suscita indifferenza.

  12. Penso ci siano cose peggiori di un tatuaggio…tipo sposare l’uomo sbagliato o fare figli perché nella compagnia di amicizie iniziano tutti a farne. Sarà che sto diventando vecchia assieme ai miei due tatuaggi da 18enne e mi fanno tenerezza…sono un ricordo di una me diversissima ma pur sempre una parte che ha contribuito a rendermi così come sono ora! 🙂 e chissenefrega di quando avrò 70 anni, tanto saremo tutti ridicolmente grinzosi e tatuati insieme! 😜

  13. Ciao, bentornata!!! Il tatuaggio è come indossare lo stesso vestito per sempre, che negli anni si sgualcirà, si scolorirà e raggrinzirà. E’ una moda, ti fai affascinare da qualcosa che rimarrà indelebile nella vita. La vera moda adesso è non averlo, differenziandoci dagli altri. Buona settimana!!

      • No, non ne ho. Ho fratello, amici, amiche, tutti tatuatissimi ma io sono stato pigro anche in questo. Avrei voluto farlo a 18 anni quando ancora la moda in Italia non era arrivata (perché alla fine è solo una moda) mentre gli inglesi all’epoca giravano già con le loro belle ancore sugli avambracci. Ma sono pigro……

      • Negli anni ’80 non c’erano tatuatori ad ogni angolo. Solo il cercarlo sarebbe stato uno sbattimento! Due anni fa mi ero convinto di tatuarmi il logo di Superman come Bon Jovi. Dissuasione femminile….. Appena andrò im pensione vorrei riempirmi di tatuaggi visto che non ci sarà abbastanza tempo per pentirsi.

  14. Ciao e benritrovata!!! Io ho fatto il mio primo e unico tatuaggio quest’inverno…a 38 anni!!! Erano anni che avevo intenzione di farmene uno, ero partita da un’idea poi un’altra e un’altra…insomma non mi decidevo..e dicevo di volerlo piccolo piccolo…alla fine il mio non ha un significato particolare…forse quello del cambiamento…di intraprendere una nuova strada…alla fine ho tatuato una fafalla…l’ho vista per la prima volta su una mia amica e più la guardavo più mi piaceva e non mi stancava…così ne ho fatta una molto simile dal suo stesso tatuatore…e non è proprio piccolina…parte dalla spalla e scende sul braccio sinistro…è colorata cosa che non mi è mai piaciuta nei tatuaggi…insomma alla fine mi piace molto e sono contenta di averlo fatto… e penso ne farò un’altro…. 🙂
    Luna.

  15. Il corpo umano è bellissimo così com’è; che sia giovane, vecchio, perfetto o imperfetto, trovo che sia comunque una meraviglia della natura. Un tatuaggio ne rovinerebbe la naturalezza. Io la vedo così. 🙂

  16. Ho anch io un tatoo fatto negli ‘States’ 20 anni fa.
    una piccola farfalla dul polso sx che vola verso l alto. Il richiamo è ad un pensiero di H.Hesse sul suo libricino Farfalle:…colorato simbolo dell ‘effimero e di ciò che dura in eterno, epressione dell anima.
    Non mi stancherò mai di guardarla perché mi ricorda il senso lieve con cui affrontare la vita colorando la di emozioni.
    sherazade

  17. Personalmente non mi piacciono e non ne ho. Su qualch’uno se discreti non sono poi male. Su altri se troppo evidenti mi fanno un pò senso. Farei solo un piccolo cuore, ma solo sul cuore. Ciao Fa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...