Vi siete mai sentiti in colpa per…

Vi siete mai  sentiti in colpa per aver guardato le persone della vostra età ed aver pensato: “non posso sembrare così vecchio !!”

Allora il racconto di questa signora vi riguarda:

“Ero seduta in sala d’attesa per il mio primo appuntamento con un nuovo dentista, quando ho notato che il suo diploma era affisso al muro.
C’era scritto il suo cognome, e improvvisamente mi sono ricordata di un gran moro che portava quello stesso cognome. Era nella mia classe di liceo 30 anni prima, e mi sono chiesta se poteva essere lo stesso ragazzo per il quale avevo “sbavato” all’epoca.
Quando sono entrata nello studio, ho immediatamente allontanato questo pensiero. Quest’uomo brizzolato,stempiato e con il viso segnato da profonde rughe era troppo vecchio per essere stato il mio amore segreto.
Dopo avermi visitato, gli ho chiesto se era stato al liceo de Mons.
‘Si’, mi ha risposto.
‘Quando si è diplomato?’, gli ho chiesto.
‘Nel 1988. Perché questa domanda?’, rispose.
‘Allora Lei era nella mia classe’, ho esclamato!
E allora questo orribile, vecchio, piccolo, antipatico mi ha chiesto:
‘Lei era professoressa di cosa???’   ^__+

tumblr_mgie4nq4721rerkzvo1_500_zps56a28949

Sinceramente a me capita di incrociare persone conosciute in età adolescenziale e di pensare “ammazza come porta male i suoi anni !!…”
Poi rifletto…” e se lui pensa lo stesso di me? ”  azzzzzzzzz!!.

Non sempre è semplice arrendersi alla realtà del tempo che scorre.
Passano gli anni e  ci sentiamo sempre giovani illudendoci che anche l’ aspetto esteriore resti fedele ai nostri  sacrifici, del nostro tanto  tempo trascorso in palestre e centri di benessere.
Curare la propria persona è volersi bene, saper accettare qualche ruga è il modo migliore per sapere invecchiare
Ma una cosa è il dire..e l’altro è il fare!!.

Annunci

86 thoughts on “Vi siete mai sentiti in colpa per…

  1. Qualche volta mi è successo: ho visto miei coetanei che sembravano più vecchi di 10 anni (esteriormente intendo) e altre in cui si erano invertite le parti, tanto da pensare che per alcuni il tempo si sia davvero fermato, come a farsi beffe della carta d’identità.

    E pensa che ora ho letto tutto questo mentre sono in aeroporto ad attendere il volo per rientrare a casa e sto guardando tutte le altre persone che viaggeranno con me. Non immagini quanti pensieri stia facendo 🙂

    Buongiorno e buon inizio settimana 🙂 :*

  2. Ho incontrato coetanei invecchiati proprio male, e coetanei ancora piacenti, se non migliorati. Io non so cosa pensino di me, ma sono tranquilla perché curo molto il mio aspetto, il mio stile, e tanti mi dicono che sembro più giovane. Ti dirò, comunque, che a me non dispiace invecchiare: il fascino aumenta, la sicurezza pure, l’importante è essere sereni e non lasciarsi andare. Ogni età, almeno per ora (ne ho 40), è stata più bella della precedente! Un abbraccio e buon lunedì!

    • sai cosa ho notato?… spesso sono gli uomini a portare bene i loro anni..
      Conosco coetanei che dimostrano molti anni in meno..le donne con tanto di trucco e parrucco faticano un pò a stare al passo col tempo che scorre!!

      Devo confessarti che sino a qualche anno fa quella ruga che compariva da un giorno all’altro mi stava pure simpatica..ma ultimamente ne compaiono spesso e le guardo con occhi storti!!
      ……..crema, cremine e maschere fanno quello che possono…ma chi vince è sempre il tempo che aumenta gli anni…
      Dici bene..l’importante è essere sereni e continuare a curare la propria persona…poi lo spirito fa il resto!!
      Un bacione per te!!

      • mi vedo invecchiato …non tanto male, ma sino ai 50 ne dimostravo anche io qualcuno meno, ora mi pare di avere “raggiunto” la mia età anagrafica, guardandomi in volto. Il corpo e lo spirito invece sono in dignitoso stato di conservazione

      • non ti ho mai visto..ma da come ti esprimi e da quel che leggo di te ho la vaga idea di scambiare chiacchiere virtuali con una persona INTERESSANTE culturalmente e PIACEVOLE fisicamente
        Diciamo CONSERVATO bene nel tempo anche se non è un termine elegante ma rende bene il concetto 🙂 🙂

  3. Per rispondere alla tua domanda direi di no, sensi di colpa no, diciamo che ci rimango male quando vedo come il tempo abbia “ridotto” certe persone che da giovani erano uno schianto! Secondo me si sono ingrigiti dentro e per questo ne ha risentito anche l’aspetto esteriore. Io, invece, che sono rimasta diciottenne dentro, mi danno sempre come minimo 5/6 anni in meno di quelli che ho, ma secondo me lo fanno proprio perché gli sono simpatica…. Ahahahhahahah…. 😄😄😄 un bacio cara e buona giornata!

    • in effetti hai ragione..è capitato anche a me di incrociare una persona che “ai tempi ” mi aveva fatto perdere la testa tanto era bello e ritrovarmelo calvo con tanto di pancetta e pure trasandato…ho tirato un sospiro di sollievo e ricordo di aver pensato “non ho perso nulla” 🙂
      Concordo con te..lo spirito di una persona aiuta a mantenersi “vivi dentro” e l’aspetto ne gioisce..simpatia a parte 🙂 🙂 🙂
      ciao cara…buon lunedì!!

  4. Obiettivamente, conosco gente che porta davvero male gli anni che ha, non solo per una questione genetica.
    A me, invece, dicono che ne dimostro un po’ meno.
    In ogni caso, quella che conta è l’età indicata sulla carta d’identità, tutto il resto è irrilevante.

    • innanzi tutto bentornato 🙂 🙂 🙂
      già..alla fine dei conti è l’età indicata sui documenti che conta..ma visto che non tutti la conoscono dimostrare qualche annetto in meno non dispiace a nessuno!!
      ciao Vittorio…buona giornata 😉

      • Grazie 🙂
        Sì, sono d’accordo, anche se sarebbe bello servisse per trovare lavoro 😛
        Buona giornata a te 🙂

      • beh molte donne puntano sull’aspetto estetico quando si recano a consegnare il curriculum vitae..a qualcuna va anche bene 🙂
        Per gli uomini la cosa si fa più dura!!..che ingiustizia!!!

  5. Lo sapevamo tutti che saremmo invecchiati , eppure….
    Eppure nessuno sembra preparato a questa stimolante evenienza!
    Quando si e’ in salute , altrimenti il discorso e’ un altro, bisognerebbe pensare che non ci e’ stato sottratto niente in fatto di anni , semplicemente , siamo solo nati prima…. Dei giovani , intendo….
    La mia paura e’ la malattia , non la vecchiaia.
    I tuoi temi sono sempre interessanti grazie , ciao!

    • beh la malattia spaventa tanto anche me…tantissimo!!
      Per questo mi sottopongo ogni anno a una serie di controlli a scopo preventivi..e che Dio me la mandi buona
      Ecco dinanzi questo sparisce pure la preoccupazione delle rughe!!
      Ciao cara…buona giornata 🙂

  6. Concordo con il commento di “danitrip77”, il problema più grave è il grigiore che ti porti dentro non quello dei capelli. E sono ben più insopportabili le rughe sul cuore di quelle che compaiono sul viso. Tuttavia, nella società che non prescinde dalla cultura dell’apparire, grigio dei capelli e rughe sono i simboli del decadimento fisico, cui purtroppo l’ignoranza collettiva associa quella mentale. Pur avendo io un aspetto fisico che potrebbe essere giudicato molto giovanile rispetto all’età anagrafica, a chi, incredulo, mi chiede se mi tingo i capelli (NO!) o se ho fatto particolari cure (NO!) e alla fine insiste con la canonica frase “ma come c… fai a rimanere così?”, rispondo: “ormai ho abbastanza anni per ritenermi saggio, ancora troppo pochi per ritenere di aver conosciuto tutta la felicità di questo mondo”. Quando ci soffermeremo di più sulla bellezza interiore, i nostri occhi vedranno immagini diverse di ciascuno di noi. I “vecchi” appariranno giovani e i “giovani” jurassici. L’immagine è una rielaborazione del nostro cervello. E se il nostro cervello funziona in modo sbagliato, l’immagine è sbagliata. Ottimo il tuo spunto di riflessione! Grazie infinite di averlo condiviso. Ciao!

    • Beh esistono persone geneticamente fortunate..nel loro DNA non esiste vecchiaia e si mantengono giovani nel tempo…mio padre è come te..oggi ha 70 anni ma nessun capello bianco..fisico atletico e spirito da vendere
      Spero di somigliare a lui… 🙂

      Cmq grazie per le tue belle parole che fanno riflettere…
      Bisognerebbe andare oltre all’aspetto esteriore e soffermarsi su quello interiore si vivrebbe sereni… in pace con sé stessi!
      Oggi invece non funziona proprio così…c’è una corsa sfrenata verso il botulino che tristezza!
      Ciao Piero 🙂

  7. Paradossalmente mi sento sempre giovane perché ho 41 anni e un figlio di 21 e tutte le mie coetanee hanno figli più piccoli, oppure i coetanei di mio figlio hanno mamme più grandi di me! Non riesco a vedermi decontestualizzata da mio figlio!

    • abbiamo fatto lo stesso percorso…mamma ventenne oggi con un figlio 24enne mi sento una ragazza!!…e libera come l’aria!!
      Qualche mia coetanea ancora alle prese con asili perchè diventate madri a 40 anni mi ricordano di non cantar vittoria perchè potrei diventare nonna e ricominciare con i biberon…
      ehm…ammetto che non mi sento ancora pronta per questo ruolo 😉
      Ciao Santuzza…un bacione per te 🙂

      • Io invece sarei felice di diventare nonna! Forse perché vorrei fare un figlio ma non ho né il coraggio né il coraggio 😄😄😄

      • Mi permetto dato che sono nonno e mia moglie è nonna.
        Perché secondo te una nonna deve ricominciare col biberon, ecc.?
        Siamo nonni, ogni tanto diamo una mano ma non siamo mai diventati schiavi dei nostri figli. In questo modo essere nonni è bellissimo.
        Quarc

      • Eh sì…perchè come vanno le cose in questo mondo mettere al mondo un figlio è davvero un atto di coraggio…
        Cmq saresti ancora in tempo…:) 🙂
        Ti abbarccio 🙂

      • Beh…essere nonni sarà sicuramente bellissimo ma oggi come oggi non mi sento ancora pronta…
        Riguardo i biberon vedo mia madre che spesso è volentieri lo dà a suo nipote..figlio di mio fratello..visto e considerato che tutto il giorno è con lei. ..i genitori giustamente devono andare a lavorare
        Ciao Quart 😊

      • Beh…essere nonni sarà sicuramente bellissimo ma oggi come oggi non mi sento ancora pronta…
        Riguardo i biberon vedo mia madre che spesso è volentieri lo dà a suo nipote..figlio di mio fratello..visto e considerato che tutto il giorno è con lei. ..i genitori giustamente devono andare a lavorare
        Ciao Quarc😊

  8. Io credo che sia sempre difficile fare i conti con la propria età, ma che riuscire a conviverci sia una grande vittoria. Riuscire a vivere nel miglior modo i propri anni, senza mai abbattersi e senza mai abbandonarsi è la cosa più importante. Io ho ancora 30 anni, e spero che quando toccherà a me di dover fare i conti con qualche annetto in più, sia capace di affrontarlo nel modo più sereno possibile…

  9. Mi capita – spesso, direi – di incontrare persone che portano male la propria età.
    Per quanto mi riguarda, faccio il possibile per curare la mio aspetto malgrado la pigrizia nei confronti dell’attività fisica in genere, ma cerco di recuperare mangiando sano e concedendomi qualche coccola dall’estetista.
    Probabilmente chi indossa male i propri anni non fa molto per sembrare più giovane o perlomeno avere un aspetto piacevole.
    Può darsi che quel dentista – cafone! – ti abbia risposto in quella maniera come atto di difesa, perchè conscio di portare male i suoi anni.

    Buona giornata
    Enza

  10. Mi e’ capitato poco tempo fa, un signore mi guardava insistentemente e faceva lo spiritoso e io pensavo “avra’ 20 anni piu’ di me…” era un mio compagno di scuola piu’ piccolo di me di qualche mese!!! Comunque un po’ di classe anche nel portare le rughe…! buona serata,65Luna

    • azzz….il non averlo riconosciuto è preoccupante..è davvero cambiato molto!
      A me capita di pensare se il tempo mi ha cambiata…anche se davanti lo specchio mi vedo sempre uguale, ma così non è!!
      Ciao Luna 🙂

  11. Io credo che ci siano persone vecchie a 18 anni e altre giovani a 90….e non sono di certo le rughe del volto a determinare tutto ciò.
    La mancanza di gioia di vivere delle piccole cose fa invecchiare più in fretta e si vede!
    …e comunque io non sono vecchia, sono vintage! 😃😃😃

  12. La risposta del dentista è stata esemplare. La signora riteneva di essere ancora giovane e piacente 😀
    Ho incontrato vecchi compagni scuola, ergo della mia età, ma non ho mai pensato che portassero male i nostri anni. Al massimo li trovavo appesantiti nel corpo ma si sa il tempo scorre e noi cambiamo le forme.
    Certo mi fa piacere se qualcuno non più frequentato da quaranta o cinquanta anni mi riconosce.
    Felice nuova settimana
    Un caro abbraccio

    • devo ammettere che SPERO di essere riconosciuta se incontro qualcuno perso di vista tanto tempo prima….se così non fosse ..ehm…rosicherei un pò!!
      Che ci vuoi fare….sono sempre una donna e la vanità ogni tanto bussa alla porta
      Un bacione grande 🙂 🙂

      • Hai ragione. Sei una donna 😀
        Dopo essere tornato nella mia città natale, spesso mi chiedono ‘sei il marito di ..’. Io non li ricordo ma evidentemente loro sì 😀
        Un bacio

  13. Ahahahahah!
    Io ho un’amica più piccola di me di un solo anno, lei ‘na gnocca pazzesca (mamma di un uomo di 19 anni), io a faticare a metter giù i miei chili di troppo (per carità, sono stata male ed ora pago un pò di anni di farmaci e rimpiango quando la mia oretta di jogging tutti i giorni era una gradita compagnìa), ma come pelle del viso, mi difendo ancora 😉
    Indubbiamente l’invecchiamento cellulare è strettamente legato al metabolismo, differente per ognuno di noi. Sotto la questione obbiettività, invece, temo di non avere risposte adeguate né filosofie accettabili 😛
    Un caro abbraccio
    Brigida

      • ahahahah!
        E’ la titolare di un istituto di bellezza in pieno centro a Milano, si mantiene tonica lavorando per sei giorni su sette a undici ore al giorno… ed ha un cuore d’oro! 🙂

      • ecco…vedi cosa ci vuole..mente impegnata, tanto movimento e infinite soddisfazioni in quello che si fa..poi conoscere e sottoporsi a qualche trattamento di bellezza fa il resto!!
        E aggiungo che se si ha un cuore grande si è al TOP !!
        Ciao Brigida…un sorriso per te 😉

  14. Ma sai che, l’altra settimana, aspettando mia figlia, alla stazione, ho incontrato un mio compagno di classe delle superiori, e’ uguale, ti dico che e’ identico ad allora, sempre brutto uguale, 😀 ma tanto dolce e simpatico, l’ho abbracciato e gli ho detto, ma tu sei sempre lo stesso!!! Lui, gentilissimo, mi ha detto: ” tu invece un po’ sei cambiata, sei molto, ma molto piu’ bona!!! ” 😀 😀 😀 Gli anni passano per tutti, tesoro bello, l’importante e mantenersi giovani dentro e aver sempre voglia di fare, un abbraccio cara, ma non ci pensare tu che sei giovane e bella, ❤

    • ah ah ah che soddisfazione quando ti fanno certi complimenti…
      ahhh io me li prendo tutti e divento pure rossa per l’imbarazzo quando sono esagerati!!!!
      Cmq cara stellina mia tu sei una GRAN donna…e questo te l’ho sempre detto!!!
      Un bacione grande! 🙂 🙂

      • Secondo me, anche se non lo pensava, il mio ex compagno di classe e’ stato molto gentile mentre il dentista del tuo racconto con la signora e’ stato molto scortese, e’ anche questione di intelligenza, 😉 Grazie tesoro, io per lo piu’ adesso sono una gallina vecchia che fa buon brodo, 😀 😀 😀 baci tesoro, buona serata, tvb, ❤

  15. allora…eri la sua professoressa? 🙂 Già immagino il tuo viso e la tua reazione alla domanda del dentista (minimo, avresti voluto strozzarlo)….
    Purtroppo il tempo che passa lascia i suoi segni anche se dentro ci sentiamo sempre giovani ma , come hai detto tu, bisogna accettarsi anche con qualche ruga…
    (ottima la scelta della foto postata)
    ciao carissima p.f.

  16. L’anno scorso abbiamo/ho organizzato la cena delle elementari, e pochi mesi dopo altri ex compagni la cena delle superiori. Ho visto molte persone dopo veramente tanto tempo. Mi hanno fatto molti complimenti per come porto i miei anni. Non ho segreti particolari. Hai perfettamente ragione a cercare di accettare il tempo che passa, lasciarlo scorrere, del resto non possiamo farci nulla. Ogni tentativo di “fregare” prima o poi viene smascherato, e forse è peggio. La cosa migliore è non giudicare gli altri, qualche volta davvero potrebbe toccare a noi. Grazie del contributo, un abbraccio Roberto

    • Sono troppo belli questi incontri fra ex compagni di classe….dopo tanti anni ci si osserva sempre con tanta simpatia e curiosità…ma la cosa più impoprtante è scoprirsi sempre gli stessi caratterialmente nonostante il trascorrere inesorabile del tempo!!
      Ciao Roberto.,.un abbraccio a te 🙂

  17. Tesoro mio, lo sai che non è un mio problema, per il momento. L’anno scorso mi è capitato di accompagnare mio figlio allora diciottenne dal dentista, era la prima volta che l’accompagnavo, e mi hanno scambiato per un suo amico….. non ti dico gli insulti del dentista. Mi sono sentito dare del bastardo, che avevo troppi capelli e tutti neri per la mia età e neanche un pelo bianco nella barba….. Qualche mese dopo mi è ricapitato di accompagnarlo ad una visita medica, lì addirittura ci hanno scambiati per una coppia….. e anch’io mi sono diplomato nell’88…….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...